Manuale MSD di Geriatria > Malattie muscoloscheletriche

SEZIONE 7

7. MALATTIE MUSCOLOSCHELETRICHE

54

MALATTIE MUSCOLARI

MIOPATIA IPOKALIEMICA

Negli anziani, l’ Fig. 19-3 Ŕ la causa pi¨ frequente di miopatia dovuta a squilibrio elettrolitico. In questo gruppo di etÓ, una causa comune di ipokaliemia Ŕ l’assunzione prolungata di diuretici. Tra le altre condizioni che causano ipokaliemia vi sono i deficit alimentari, la miopatia alcolica, la perdita intestinale di potassio, la sindrome di Bartter, l’iperaldosteronismo e l’intossicazione da liquirizia. La paralisi ipokaliemica acuta pu˛ insorgere in seguito al trattamento con amfotericina B e in corso di chetoacidosi diabetica, acidosi tubulare renale, diarrea cronica e nella maggior parte delle condizioni che provocano ipokaliemia cronica.

Anche l’ipocalcemia e l’ipomagnesiemia possono causare la comparsa di una sintomatologia neuromuscolare accentuata, compresi la tetania, l’eccitabilitÓ, il mioclono e il tremore, ma esse non provocano caratteristicamente ipostenia muscolare.

Sintomi e segni

Di solito, l’ipostenia muscolare si sviluppa lentamente nel corso di giorni o settimane. Ne vengono interessati principalmente gli arti inferiori ma, nei casi gravi, essa coinvolge le braccia, il tronco, il collo e, occasionalmente, i muscoli toracici e il diaframma; i muscoli oculari e bulbari vengono risparmiati. In genere, la miopatia ipokaliemica cronica produce un’ipostenia maggiore a carico dei muscoli prossimali, rispetto a quelli distali. Nei pazienti con acidosi diabetica (nei quali i livelli sierici di potassio si riducono rapidamente nel giro di poche ore) l’ipostenia dei muscoli respiratori pu˛ essere il sintomo di esordio, e la braccia possono divenire iposteniche prima delle gambe.

I riflessi tendinei diventano dapprima ipoattivi e poi scompaiono. Il paziente non lamenta dolore, nÚ altri disturbi sensitivi. Nei casi gravi, pu˛ svilupparsi una necrosi delle fibre muscolari con comparsa di mioglobinuria e di dolore, dolorabilitÓ e tumefazione dei muscoli.

Diagnosi e terapia

Il livello sierico del potassio Ŕ solitamente < 3 mEq/l; quello della CK pu˛ essere normale o aumentato. Le velocitÓ di conduzione nervosa sono normali.

La miopatia cronica si risolve solitamente dopo 1-4 sett. di terapia potassica sostitutiva. Se sono insorte mioglobinuria e rabdomiolisi, il trattamento deve comprendere un’energica reidratazione e alcalinizzazione delle urine, in modo da evitare la necrosi tubulare renale e l’insufficienza renale. A seconda della causa di ipokaliemia, pu˛ essere necessaria un terapia sostitutiva con potassio a lungo termine. In alcune circostanze, quando l’ipokaliemia Ŕ grave, sintomatica o non risponde alla terapia orale, il potassio deve essere somministrato per via parenterale.