MSD Italia ha deciso di schierarsi al fianco delle Istituzioni italiane per contrastare l’emergenza COVID-19 attraverso la donazione di tecnologie e strumenti che consentono il monitoraggio, il trattamento e il controllo dei pazienti cronici da remoto per un valore di mercato fino a 1,5 milioni di Euro.

Questo perché l’emergenza sanitaria creata dalla pandemia del coronavirus sta creando una serie di gravissimi corollari, tra i quali la difficoltà di accesso alle strutture ospedaliere e territoriali da parte dei pazienti, soprattutto i più fragili (anziani, malati cronici e con comorbidità). Oltre a questo, c’è un altro aspetto a cui è importante dedicare la massima attenzione: la salute dei nostri medici specialisti e di famiglia.

Le piattaforme, le App e i kit di telemonitoraggio che verranno donati da MSD Italia permetteranno di assistere i pazienti cronici più fragili e supportare i medici nel monitoraggio costante del loro stato di salute e nella migliore gestione delle condizioni cliniche.

Leggi il comunicato stampa