Notizie

Sondaggio IPSOS – Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo Sistema Sanitario Nazionale

Cosa pensano i cittadini italiani del nostro Servizio Sanitario Nazionale? Ha funzionato o meno durante la pandemia? Si poteva fare di più e meglio? A queste domande e molte altre, possiamo dare una risposta grazie ad un sondaggio IPSOS appositamente realizzato per il nostro evento Inventing For Life.

12/01/2022

Condividi

article hero thumbnail

Il sondaggio

Universo di riferimento: Popolazione italiana dai 18 ai 75 anni

Metodologia: CAWI (COMPUTER ASSISTED WEB INTERVIEW)

Numero di interviste: 1000

Periodo di rilevazione: Settembre 2021


Il campione

Genere e Età

Il campione dei partecipanti al Sondaggio «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» è così suddiviso: 51% donne e 49% uomini con un età media di 47 anni.

Area Geografica

Il numero maggiore di partecipanti al sondaggio proviene dal Sud e dalle Isole rappresentato dal 35% del campione.

Titolo di studio e Professione

Nell’ambito del sondaggio su
«Priorità e aspettative degli Italiani
per un nuovo SSN» promosso da
Ipsos, il 56% degli intervistati lavora attualmente.


I risultati del sondaggio

Italiani e priorità del Governo

Nell’ambito del sondaggio su
«Priorità e aspettative degli Italiani
per un nuovo SSN» promosso da
Ipsos , il 52% degli intervistati ha
indicato la Sanità come una delle
due aree su cui il Governo dovrebbe
investire più urgentemente post
pandemia.



Italiani e SSN

Secondo gli intervistati da
Ispos nell’ambito del sondaggio «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» le
3 priorità su cui si dovrebbero concentrare nei prossimi anni gli sforzi del Servizio Sanitario Nazionale sono: Prevenzione, Pronto Soccorso e Emergenze e Assistenza
Domiciliare.



La prevenzione alla ribalta

La campagna di screening
Oncologica
dovrebbe essere quella
su cui il Sistema Sanitario Nazionale dovrebbe investire maggiormente nei prossimi anni.
Questa l’opinione generale emersa
nel sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos .



Gli italiani valutano il sistema sanitario

Il 74% degli intervistati da Ipsos,
nell’ambito del sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN», ha valutato
positivamente il Sistema Sanitario

nel complesso e il 69% lo ha fatto
anche relativamente al Sistema
Sanitario della propria Regione.



Il paziente nel percorso di cura

Nell’ambito del sondaggio su
«Priorità e aspettative degli Italiani
per un nuovo SSN» promosso da
Ipsos , l’84% degli intervistati ha
espresso parere positivo riguardo
un coinvolgimento attivo dei
Pazienti
nei processi decisionali
di cura. Il 62% concorda che venga
data la giusta attenzione ai bisogni
specifici del Paziente
nel suo
percorso diagnostico assistenziale.



Trasformazione digitale e intelligenza artificiale

L’85% degli intervistati da Ispos,
nell’ambito del sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN», ha espresso parere positivo riguardo al valore che la trasformazione digitale e l’intelligenza artificiale possono
dare all’assistenza sanitaria del
nostro Paese.



Ricorso alla telemedicina

Nell’ambito del sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos , il 79% degli intervistati ha espresso parere positivo riguardo un uso più ampio della telemedicina in Italia.



Digitale e medicina

Il 63% degli intervistati da Ipsos
nell’ambito del sondaggio su
«Priorità e aspettative degli Italiani
per un nuovo SSN» ha espresso
apprezzamento nei confronti dei
nuovi servizi digitali sanitari.



Gli effetti della pandemia

Il sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos , ha evidenziato gli effetti della pandemia sulle visite di controllo separando i risultati dei pazienti che hanno disdetto da quelli che hanno ricevuto disdetta.
In grafica i numeri.



Gli effetti della pandemia sul “patient journey”

Il sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos , ha esaminato le criticità sanitarie emerse durante la pandemia. Il 35% degli intervistati ha
riscontrato tempi di attesa più lunghi per esami diagnostici.



L’importanza riconosciuta allo sforzo R&S

Nell’ambito del sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos l’ 81 degli intervistati ha riconosciuto l’Importanza dello sforzo di Ricerca Sviluppo dell’Industria Farmaceutica nella lotta al Covid 19.



Il ruolo del settore farmaceutico

Il 79% degli intervistati da Ipsos ,
nell’ambito del sondaggio su «Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN», riconosce il settore farmaceutico può essere uno stimolo per la ripresa dell’economia italiana nell’epoca post COVID 19.



L’apertura agli investimenti statali

Il 76% degli intervistati nell’ambito del sondaggio Ipsos su «Priorità e
aspettative degli Italiani per un
nuovo SSN», ha espresso parere
favorevole verso l’apertura agli
investimenti statali per l’assistenza
farmaceutica pubblica
.



Come migliorare le coperture vaccinali

Il sondaggio su «Priorità e aspettative
degli Italiani per un nuovo SSN» promosso da Ipsos , ha messo in luce
un trend negativo: il calo delle
vaccinazioni.
Il 47% ha indicato un maggiore
coinvolgimento di Medici di famiglia e Pediatri come area di miglioramento.



Fake news in ambito salute

«Priorità e aspettative degli Italiani per un nuovo SSN», un sondaggio promosso da Ipsos , tra le altre cose ha cercato di chiarire l‘origine delle fake news in ambito sanitario. Il 58% degli intervistati ha dichiarato di aver appreso notizie rivelatesi false. Nella maggior parte di casi la fonte di fake news sono stati i social media.

Next